Si tratta di un’iniziativa sanitaria rivolta ai bambini dei villaggi, nei quali le parassitosi intestinali hanno un’incidenza molto elevata. Queste ultime sono un’importante concausa di malattia e concorrono a provocare anemia, malnutrizione e ritardi della crescita.
Abbiamo valutato l’incidenza delle parassitosi intestinali nei bambini di età compresa tra 1 e 5 anni di 19 villaggi mediante l’esame delle feci. In seguito abbiamo fornito una terapia a titolo gratuito al 65% dei bambini esaminati che sono risultati positivi al test.

Prevenzione quotidiana

Le parassitosi intestinali si possono prevenire solo migliorando l’igiene dell’acqua e dell’ambiente quotidiano dei villaggi.
Il successivo progetto sanitario ha avuto luogo nell’ottobre 2016. Abbiamo dato il via ad una campagna di educazione sanitaria nei villaggi – con momenti di sensibilizzazione sull’igiene dell’acqua e degli alimenti – e nelle scuole, in modo tale da poter trasmettere ai bambini l’importanza del lavaggio delle mani.

DSCN4798
DSCN4897
DSCN4925
DSCN4929
DSCN4931
DSCN4932
DSCN4982